Una giornata di educazione ambientale

E' sempre piacevole notare l'espressione di stupore quando con un "test" di valutazione, (molto personale) si scopre che l'acqua del rubinetto è uguale o, addirittura spesso, più buona rispetto all'acqua in bottiglia. Anche questa volta a Pieris la bottiglia del rubinetto ha vinto su due colossi del mondo dell'acqua minerale. L'ultimo assolato sabato di giugno i ragazzi dell'Associazione "Il Nuovo Giorno" di Pieris (GO) hanno deciso di rinunciare a due ore di svago per dedicarsi a una lezione educativa sul tema Acqua.

Il progetto "Acqua: bene prezioso" che Legambiente FVG ha promosso nella Provincia di Udine nell'ultimo anno scolastico e che ha riscosso un notevole successo, ha avuto pari interesse anche in questo centro non lontano da Monfalcone. I ragazzi hanno avuto modo di esplorare diversi temi proposti: dalla distribuzione nel mondo della risorsa idrica agli usi scorretti che ne vengono fatti; dagli impatti (solo negativi) che l'acqua imbottigliata comporta, alle soluzioni che stanno nascendo attraverso le "case dell'acqua"; dall'isola "artificiale" fatta di rifiuti dell'Oceano Pacifico alle buone pratiche per un riciclo e un riuso delle bottiglie di plastica. L'attenzione dei ragazzi mi ha particolarmente colpito e spero sia una delle tante giornate educative che Legambiente può offrire a questo piccolo quanto vitale centro.
Ringrazio tutti gli accompagnatori, tutti i ragazzi e tutti gli adulti che hanno partecipato.

Davide Labrosciano

Galleria fotografica


Stampa