Il ritorno a una nuova normalità?

Il ritorno a una nuova normalità?

Concluso oggi il ciclo di laboratori con Filippo Giorgi per le scuole superiori.

Oggi, venerdì 5 giugno, Giornata Mondiale per l'Ambiente, si è concluso il ciclo di laboratori online con le scuole secondarie superiori del Friuli Venezia Giulia: si è trattato di un dialogo fra gli studenti e il fisico del clima Filippo Giorgi. Il laboratorio è stato organizzato da Legambiente FVG APS, a partire proprio da un'idea di Giorgi.

Insieme ai colleghi scienziati dell'Università di Trieste, Maurizio Fermeglia e Alessandro Massi Pavan, Giorgi ha firmato nell'aprile scorso, per Il Piccolo di Trieste, un articolo intitolato: “Una crisi epocale che ci dà l'occasione di cambiare rotta”. Riferendosi all'attuale emergenza, i tre autori riflettono su come dovrebbe essere il mondo dopo la pandemia e cosa si dovrebbe imparare per una efficace lotta al riscaldamento globale. Prendendo spunto proprio da questo articolo, il laboratorio è stato l'occasione per dialogare con i giovani sul tema dei cambiamenti climatici.

Sono stati 6 gli incontri, con 5 scuole della regione, per un totale di 14 classi coinvolte. Giorgi ha raccontato loro cosa sono i cambiamenti climatici, come sono nati, come possiamo fermarli.

Dai ragazzi molte domande sul tema, sulle fonti rinnovabili, sugli stili di vita sostenibili. Soprattutto è apparsa la voglia di cambiare le cose e anche molto stupore per il modo in cui l'uomo sia arrivato a questo limite. Un grande ringraziamento va a tutti gli insegnanti che hanno abbracciato il progetto e soprattutto a Filippo Giorgi, per la sua disponibilità, pazienza e tenacia nel comunicare i cambiamenti climatici con noi.

ALLEGATO: Articolo "Una crisi epocale che ci dà l'occasione di cambiare rotta


Stampa