Ecoforum, presente e futuro dell’economia circolare in Friuli-Venezia Giulia.

Ecoforum, presente e futuro dell’economia circolare in Friuli-Venezia Giulia.

Il 18 febbraio la diretta di Legambiente FVG, ospiti gli attori della raccolta rifiuti, ARPA, aziende e amministrazioni regionali e locali.

 

La Regione Friuli-Venezia Giulia è tra le più virtuose nella gestione dei rifiuti urbani. Dal 2016 supera la soglia di legge del 65% di raccolta differenziata. Il 22% dei Comuni hanno una produzione di secco residuo inferiore ai 75 chilogrammi per abitante annuo, valore che colloca la nostra regione al terzo posto tra quelle italiane. Ci sono margini di miglioramento nel futuro? Ci sono margini di miglioramento nel futuro? Sicuramente sì, valorizzando e generalizzando alcune prassi virtuose, aprendosi a nuove sperimentazioni e allargando l'orizzonte della riflessione.

Di questo si parlerà durante la seconda edizione regionale di Ecoforum, un evento online dedicato appunto all’economia circolare, che andrà in onda giovedì 18 febbraio, dalle 10:00 alle 13:00 sulla pagina Facebook Legambiente FVG APS e sul sito de La Nuova Ecologia.

L’evento è realizzato con il patrocinio dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia – ARPA FVG. Sarà proprio Cristina Sgubin, dell’Osservatorio regionale dei rifiuti, dei sottoprodotti e dei flussi di materiali di ARPA FVG, ad aprire i lavori. A lei spetta il compito di fare una panoramica della situazione regionale, con un focus sulla qualità della raccolta differenziata.

Durante la prima sessione dell’Ecoforum, sono invitati a intervenire i rappresentanti dei gestori dei rifiuti del Friuli-Venezia Giulia, sollecitati rispetto a singoli temi che le caratterizzano, nonché rispetto al tema della qualità del materiale raccolto: quanto viene effettivamente rimesso in circolo, al fine di rispettare i nuovi obiettivi europei sul tasso di riciclo della materia. A seguire, un approfondimento sulla campagna di Legambiente “Civico 5.0”, che sperimenta anche nuove formule di gestione della raccolta nei condomini. Verrà gettato un occhio a cosa succede oltreconfine, con un intervento di un funzionario del Comune di Klagenfurt.

Protagonisti dell’Ecoforum anche buone pratiche aziendali di economia circolare: interverranno due aziende della regione che utilizzano materiale di recupero e di riciclo nel loro ciclo produttivo, Re-born shoes e MaterialScan.

Trova spazio all'interno di Ecoforum anche il progetto “ECCO - Economie Circolari di Comunità”, promosso da Legambiente e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il progetto ha esplorato diversi aspetti legati alla capacità dell'economia circolare di coinvolgere nella transizione ecologica anche le persone in condizione di marginalità. In regione, centro operativo di ECCO è “Maistrassâ”, il centro di riuso Maistrassa di Gemona del Friuli.

Infine, la mattinata si concluderà con le premiazioni del concorso Comuni Ricicloni FVG 2020, che premia i comuni più virtuosi nella raccolta dei rifiuti.

Ecoforum è reso possibile grazie alla partnership di A&T2000 S.p.A. e alla partnership tecnica di Isontina Ambiente S.r.l. e di IAL FVG. Media partner sono Telefriuli, ilfriuliveneziagiulia.it, La Nuova Ecologia e Rifiuti Oggi.

ALLEGATO: programma


Stampa