Il CEAG FVG all'Università di Trieste

Il CEAG FVG all'Università di Trieste

Visite: 203

Il Centro di Azione giuridica (CEAG) del Friuli Venezia Giulia ha presentato il rapporto ecomafia agli studenti del corso di diritto penale, del dipartimento di scienze giuridiche, invitati dalla prof. Natalina Folla.

Per conto di Legambiente sono intervenuti il responsabile nazionale dell’Osservatorio Ambiente e Legalità Enrico Fontana, il presidente Regionale Sandro Cargnelutti, la coordinatrice del CEAG FVG Daniela Moreale e Dafne Crea, membro del CEAG. Assente per sopraggiunti impegni Francesco Casarella. I temi hanno spaziato dalla storia del rapporto, alla sintesi nazionale dei dati 2020, all’illegalità ambientale in FVG, al ruolo del CEAG, all'analisi di un caso di inquinamento ambientale, alla promozione dei presidi di legalità nel territorio. Sono intervenuti anche diversi docenti oltre alla prof. Folla che ha coordinato l'incontro.

Interessanti le prospettive future che verranno formalizzate da una apposita convenzione. Le idee emerse sono molteplici e vari sono i fronti di possibili future collaborazioni, dalla didattica (casi studio, rapporti, tirocini universitari), alla ricerca (coinvolgimento nel rapporto ecomafia 2021?), alla terza missione (intesa come attività di interazione con il territorio e di diffusione delle conoscenze).

Temi da perfezionare in un prossimo incontro.

Piccoli e concreti passi di collaborazione.

Stampa