Inaugurazione cartelli naturalistici in Preval

Inaugurazione cartelli naturalistici in Preval

Visite: 212

Progetto “Gli ecosistemi e le acque dell’Isontino” di Coop Alleanza 3.0

Il 12 giugno verranno inaugurati nella piana del Preval i cartelloni naturalistici realizzati nell’ambito del progetto “Gli ecosistemi e le acque dell’Isontino”, finanziato dalla campagna “Io Sì” di Coop Alleanza 3.0, che nel corso degli ultimi due anni ha posto l’attenzione sul valore ambientale della risorsa acqua nell’area del bacino dell’Isonzo compresa tra i rii minori del Collio e la riserva della Cona. I cartelloni realizzati sono otto: a San Canzian d’Isonzo (Le antiche rogge), a Sagrado (La rosta), nel Preval, sul monte Quarin (rio Snierdar), sul fiume Judrio.

Il progetto, iniziato nel 2019 con una serie di incontri di divulgazione in cui erano stati esposti dati e ricerche sull’ecosistema fluviale del Collio/Brda, dell’Isonzo/Soca e dello Judrio, si concluderà con il premio per tesi di laurea inerenti gli ecosistemi e le acque del bacino dell’Isonzo riservato a studenti dell'ateneo udinese il cui bando scade il 31 luglio 2021.

I cartelloni del Preval informano i cittadini ed i turisti in transito sulle caratteristiche storico-naturalistiche del Preval, sulla bonifica integrale avvenuta nel XX secolo, sulla flora e sulla fauna ittica che caratterizzano l’area. Sono stati redatti in tre lingue - italiano, sloveno, inglese - e corredati da mappe e fotografie. L’obiettivo è rendere più leggibile il paesaggio attuale attraverso una sintetica ricostruzione di com’era in passato la piana, che presentava fino a inizi ‘900 un fitto reticolo naturale di acque meteoriche e diffuse aree di palude, e di come appare oggi. Sebbene la bonifica integrale del XX secolo abbia modificato l'ecosistema fluviale originario, l'intero agro-ecosistema è riuscito a mantenere diverse aree di valore naturalistico che tutti i partner del progetto auspicano migliorino a vantaggio sia dell’ambiente e del turismo sostenibile che dell’economia del territorio.

Il progetto, coordinato da Luca Cadez per Legambiente FVG, ha visto collaborare, oltre a Coop Alleanza 3.0, l’Università degli Studi di Udine, IRIS Acqua, il Consorzio di Bonifica della Venezia Giulia, l’ Associazione Judrio ed i circoli Legambiente di Gorizia e Monfalcone. I testi dei cartelloni in Preval sono stati redatti da Pier Paolo Merluzzi, Eugenio Miotti, Consorzio di Bonifica della Venezia Giulia e Sonia Kucler. Il ritrovo per la cerimonia di inaugurazione sarà alle ore 9.00 presso la Chiesetta del Preval.

Nell’occasione ai partecipanti verrà proposta un’escursione storico-naturalistica lungo il rio Barbucina e le pendici del bosco Corrado.

Inaugurazione_Preval_cartelloni.png

Stampa