La Transizione energetica non ha bisogno di centrali a gas

La Transizione energetica non ha bisogno di centrali a gas

Legambiente ribadisce il NO alla riconversione a gas naturale della centrale A2A e rilancia con una proposta per lo sviluppo futuro dell’area

All'incontro pubblico di sabato, al Kinemax di Monfalcone, Legambiente ha ribadito che..."La decarbonizzazione non passa per il gas!" E che un progetto integrato di Rinnovabili, Economia circolare e sviluppo della portualità può essere l'alternativa, anche in termini di occupazione, per l'area attualmente occupata dalla centrale A2A.

È quanto è stato spiegato, con abbondanza di esempi e numeri, dalla responsabile Energia di Legambiente, Katiuscia Eroe, dal Direttore scientifico di Kyoto club, Gianni Silvestrini, dal consulente energetico e membro del Comitato scientifico di Legambiente, Alex Sorokin, ai quali hanno fatto seguito l'ingegnere di Legambiente Monfalcone, Fabio Morea e l'ex Presidente dell'ASPM, Paolo Maschio.

La Sindaca di Monfalcone, Anna Cisint, ha portato i saluti dell'Amministrazione comunale ed ha spiegato la questione dell'inamissibilità del ricorso di A2A alla variante del Comune con la quale si intendono escludere nuovi impianti di produzione di energia.

Nel tirare le conclusioni, Massimo Serafini di Legambiente nazionale, ha chiarito che in Italia non c'è alcuna necessità di nuove centrali, che la potenza elettrica installata è più che sufficiente. Al contempo si deve accelerare con l'installazione di rinnovabili (soprattutto Fotovoltaico ed Eolico) e attivare stazioni di accumulo tramite batterie (in California è stato recentemente inaugurato un impianto da 400 MW!) e da pompaggi idroelettrici da utilizzare negli impianti già esistenti per compensare le richieste della rete nei momenti di grande richiesta di energia.

Michele Tonzar, Presidente del circolo Legambiente di Monfalcone e della Segreteria regionale dell'associazione, ha annunciato che, nei prossimi giorni, verrà inviato una richiesta di incontro urgente al Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga per poter esprimere più compiutamente le proposte di Legambiente per la centrale di Monfalcone nell'ambito dei processi di transizione energetica in Friuli Venezia Giulia.

No riconversione a gas incontro pubblico 5

No riconversione a gas incontro pubblico 1

logo

facebook logo logo twitter logo youtube logo instagram logo telegram