“ACCENDIAMO LE COSCIENZE” - A partire dall’incendio di Mossa una riflessione di Legambiente e Libera con ARCIGONG

“ACCENDIAMO LE COSCIENZE” - A partire dall’incendio di Mossa una riflessione di Legambiente e Libera con ARCIGONG

Giovedì 20 gennaio una trentina di persone hanno partecipato al primo appuntamento del 2022 del Circolo ARCIGONG di Gorizia: “Accendiamo le coscienze”.

Per l’occasione sono intervenuti gli Avvocati del CEAG (Centro di Azione Giuridica di Legambiente FVG) Daniela Moreale e Francesco Casarella, insieme a loro anche Luca Cadez (Legambiente FVG e già Presidente del Circolo di Gorizia) e Francesca Giglione (Referente del Coordinamento Provinciale di Gorizia di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), il tutto coordinato e moderato da Luciano Capaldo, socio del Circolo ARCIGONG.

Partendo dall’incendio di Mossa sono state parecchie le riflessioni e gli approfondimenti: aspetti giuridici legati ai processi e alle indagini in corso, la definizione e differenza del costituirsi parte offesa e/o parte civile in un procedimento penale, fino ad articolare i vari passaggi e codici che descrivono la produzione e identificazione del ciclo dei rifiuti. Un’occasione importante dove abbiamo potuto ricordare come Legambiente abbia promosso proposte per completare il quadro normativo in ambito nazionale con l’obiettivo di migliorare il sistema a tutela del patrimonio ambientale, culturale, della salute dei cittadini e della buona economia del nostro Paese.

Durante gli approfondimenti è emerso, ancora una volta, quanto importante sia il ruolo del cittadino, della sua “mobilitazione”, del suo essere partecipe e “sentinella” nei territori per riconoscere, segnalare e opporsi ad eventuali illeciti e dubbi. Si è ricordato il ruolo della rete e quanto sia auspicabile far parte di questo insieme di associazioni: il Coordinamento Provinciale di Libera di Gorizia, di cui fa parte anche il Circolo di Legambiente di Gorizia può contribuire in modo efficace, con costanza e nel tempo tramite  azioni e processi culturali in contrasto all’illegalità.
Una rete in particolare quella di Legambiente che, ci permettiamo di ricordare ancora, opera da decenni nel nostro territorio occupandosi di tutela dell’ambiente in tutte le sue forme e di qualità della vita, per una società più equa, giusta e solidale.
Altrettanto ricchi di valore sono stati gli interventi dei partecipanti circa l’importanza della presenza nelle scuole e nei luoghi di lavoro sviluppando un attivismo propositivo che porti ad una continuità di questa nostra rete territoriale. In ultimo, sempre seguendo la linea dei percorsi culturali che aiutino a tenere alta l’attenzione, ricordiamo un importante appuntamento che si terrà nel mese di marzo 2022 quando verrà esposto il rapporto ecomafia predisposto da Legambiente e presentato all’interno di una iniziativa congiunta tra Legambiente FVG e il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università di Trieste.

Qui di seguito la registrazione della serata di giovedì: https://www.facebook.com/arcigong/videos/595491268223960

Foto 3 Accendiamo le coscienze

Foto 2 Accendiamo le coscienze

logo

facebook logo logo twitter logo youtube logo instagram logo telegram