Fonti rinnovabili, quale futuro per il nostro territorio?

Vi invitiamo a partecipare all’evento informativo Fonti rinnovabili, quale futuro per il nostro territorio?” che si terrà lunedì 14 marzo alle ore 18.00 presso il Kulturni Dom Andrej Budal, Via Montello n. 9, Sant’Andrea (Gorizia). 

Partiamo dalla convinzione che l’uso del gas per la produzione dell’energia elettrica non puo’ essere considerato una fonte energetica compatibile con la Transizione ecologica di cui tanto si parla. Ricordiamo infatti che il gas naturale (metano) è una fonte fossile di energia e contribuisce al cambiamento climatico globalmente. Gli eventi catastrofici che si succedono sempre più frequentemente (incendi in Siberia, temperature infuocate in Canada, alluvioni in Germania, Cina e nelle regioni dell’Italia settentrionale …) dovrebbero far capire a tutti che è urgente affrontare con decisione la Crisi climatica. 

Il programma energetico del nostro Paese ha creato una forte dipendenza dall’estero favorendo le importazioni del gas fossile inquinante e climalterante. A livello nazionale Legambiente ha effettuato degli studi approfonditi nel settore energetico e ha presentato delle proposte coraggiose per mettere in atto delle strategie efficaci per realizzare la transizione energetica con obiettivo di decarbonizzare l’intero sistema elettrico entro il 2040. Queste misure possono avere un ruolo determinante per raggiungere l’obiettivo prefissato anche a livello locale. Ne citiamo alcuni esempi: maggiore efficienza energetica, forte slancio alle fonti rinnovabili ed agli accumuli di energia, interventi a favore della mobilità sostenibile, comunità energetiche solidali (per contrastare il crescente fenomeno della povertà energetica). 

Diventa quindi sempre più importante uscire dalle logiche politiche ed economiche dettate dalle grandi aziende energetiche. 

Negli anni i Circoli di Legambiente Gorizia e Monfalcone hanno seguito le complesse tematiche relative alle centrali elettriche sul proprio territorio e hanno ripetutamente formulato le proprie osservazioni in merito. 

Per affrontare il complesso argomento delle centrali esistenti nel nostro territorio (nella Zona Industriale di Gorizia e di Monfalcone) i circoli Legambiente di Gorizia e di Monfalcone auspicano vengano convocati al più presto dei tavoli di confronto tra tutte le parti interessate, (cittadini, istituzioni, comitati, associazioni, imprese e sindacati) dove poter valutare proposte concrete per una produzione energetica alternativa considerata bene comune tenendo conto di poter ripensare la pianificazione del territorio in modo da favorire la realizzazione di nuovi impianti da fonti rinnovabili utilizzando in modo adeguato e sostenibile gli investimenti previsti dal PNRR.

 Il video dell'evento è sul nostro canale Youtube!

LOCANDINA evento Fonti rinnovabili quale futuro per il nostro territorio

logo

facebook logo logo twitter logo youtube logo instagram logo telegram