Rapporto Ecomafia e illegalità ambientali in FVG

Non c'è sviluppo sostenibile senza Legalità, senza un contrasto culturale e operativo contro i c.d. "ladri di futuro".

È stato presentato a Trieste il rapporto ECOMAFIA 2021 (dati 2020) da Legambiente nazionale e FVG in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell'Interpretazione e della Traduzione dell'Università di Trieste. Si riportano i dati che riguardano il Friuli Venezia Giulia e che si riferiscono al n. di reati, denunce, sequestri e ordinanze di custodia cautelare nell'anno 2020 nell'ambito del ciclo del cemento, dei rifiuti e dei reati contro la fauna sulla terraferma e a mare. La fonte dei dati del rapporto nazionale sono le forze di polizia e le capitanerie di porto.

Il video integrale della presentazione si può visualizzare sul canale YouTube di Legambiente FVG, mentre i dati di sintesi del rapporto nazionale li potete visualizzare cliccando qui.

In allegato i dati del Rapporto Ecomafia e illegalità ambientali in FVG: Illegalità_ambientali_in_FVG_2020.pdf

IMG 2270

IMG 2253

IMG 2299

logo

facebook logo logo twitter logo youtube logo instagram logo telegram